Le cose perdute del calcio

Le cose perdute del calcio

  • €16,00
    Prezzo unitario per 
  • Risparmia €0,90
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Ne sono rimasti solo 495 !

Di Nicola Calzaretta

Con la prefazione di Cristiano Militello

Illustrazioni di Michele Targonato

Maglie senza sponsor, le maniche lunghe dei portieri, il precampionato. E poi: le scarpette tutte nere, i calzettoni senza piede e il mercato di riparazione. E ancora: il terzino, il mediano di spinta e le marcature a uomo. Ma anche la Coppa delle Coppe e la panchina a bordo campo; le Nazionali dell’Est e il gol doppio in trasferta; la radiolina, le trasmissioni tv. C’è posto anche per la monetina e la ripetizione della finale, con un magico ed emozionante aggancio al trionfo europeo della Nazionale di Roberto Mancini. E, per finire: il pallone bianco e nero.

Sono alcune delle cose perdute del calcio: oggetti smarriti, ma che ricompaiono, basta saper aprire il cassetto dei ricordi. Ed ogni “cosa perduta” diventa il pretesto per raccontare, con stile leggero e ironico, un particolare, un personaggio, una storia che, in qualche modo, ha fatto parte della nostra vita di amanti del pallone.

Un viaggio nel tempo, un gioco della memoria. Per vedere l’effetto che fa.

Formato: 14,8x21 cm 
Pagine: 216 a colori
Lingua: italiano
ISBN: 9788867262809


Ti consigliamo anche