THE LAST DROP - Fabrizio Spucches

  • €39,90
    Prezzo unitario per 
  • Risparmia €2,10
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Ne sono rimasti solo 148 !

Fabrizio Spucches e Fondazione CESVI presentano THE LAST DROP
la mostra fotografica che, attraverso oltre 100 scatti inediti, racconta i drammi e i conflitti sociali del nostro tempo. All’Acquario Civico di Milano dal 5 novembre all’11 dicembre 2022.

La mostra THE LAST DROP è patrocinata dal Comune di Milano, a cura di Nicolas Ballario, art direction di Umberto Cofini. In catalogo testi di Oliviero Toscani, Gloria Zavatta (Presidente Fondazione CESVI), Tommaso Sacchi (Assessore alla Cultura del Comune di Milano), Domenico Piraina e Pavlo Makov.

THE LAST DROP, “l’ultima goccia” è quella che fa traboccare il vaso. È un vaso traboccante disperazione e morte, quindi, quello che Spucches racconta: un vaso colmo di tragedie contemporanee così assurde e apparentemente distanti, ma strettamente interconnesse, dall’esito devastante e che trovano l’unica vittima negli “ultimi”, categoria che va ben oltre la catalogazione geografica. Con questa mostra Spucches non fa confronti o paragoni e trasporta il visitatore in un’ottica metaforica e paradigmatica, in un cortocircuito che sovverte il racconto mediatico, sempre legato all’emergenza altisonante e mai a una vera presa di coscienza. Proprio l’acqua è fin da subito protagonista di questa esposizione che vuol raccontare il divario tra Paesi dell’est europeo e alcuni Paesi africani: i primi sono strategici a livello geopolitico proprio perché provvisti di enormi fonti d’acqua che permettono una florida agricoltura (a partire dal grano), asset economico fondamentale per quanto riguarda le esportazioni. Mentre nel Corno d’Africa, a causa della più grave siccità degli ultimi quarant’anni e per il blocco di esportazione di grano dall’Ucraina e dalla Russia, oltre 20 milioni di persone rischiano la vita (dati UN OCHA, settembre 2022). THE LAST DROP, attraverso lo sguardo di Fabrizio Spucches, mostra la contemporaneità da un punto di vista completamente nuovo; un presente che è incomprensibile e catastrofico allo stesso tempo, che ci dice che l’ultima goccia della disperazione africana è anche una guerra che si combatte dall’altra parte del mondo. Un’ultima goccia che è allegoria amara, perché versata su una terra che quella goccia la brama.

 

Il libro è disponibile anche nella versione DELUXE (in sole 49 copie) con una fotografia in formato 15x15 cm numerata e firmata. 

 

  • Copertina flessibile: 160 pagine

  • Formato: 23x30 cm 

  • Editore: NFC Edizioni 

  • Lingua: Italiano e inglese

  • ISBN-13: 9788867263707

  • Tiratura: 400 copie

 

DISPONIBILE DAL 5 NOVEMBRE 2022


Ti consigliamo anche