Notizie

Museo Omero, libro d'arte anche in braille su strage Ustica

Pubblicato da Amedeo Bartolini il

(ANSA) - ANCONA, 21 SET - Un libro d'arte anche in caratteri braille, intitolato "Quello che doveva accadere" e curato da Giovanni Gaggia, per raccontare e riflettere sulla strage di Ustica grazie ad alcune immagini e a 61 contributi di artisti, intellettuali, scrittori e giornalisti italiani. E' stato presentato dall'autore al Museo Tattile Omero di Ancona, assieme al suo presidente Aldo Grassini e a Luisa e Tiziana Davanzali, figlie di Aldo Davanzali, armatore e maggior azionista dell'Itavia, cui apparteneva il DC-9 abbattuto da un missile il 27 giugno 1980, causando la morte di 81 persone, senza che ancora se ne...

Leggi di più →

Un libro dedicato al Cane e all’Uomo

Pubblicato da Amedeo Bartolini il

La mia storia nell’arte ritratti di cani memorabili un libro eccezionale che ha riunito alcune storie di cani appunto “memorabili”, da Rocco il cane di San Rocco, Argo il fedelissimo amico di Ulisse fino al meraviglioso compagno di Frida Kahlo e tantissime altre vite immortalate nella storia dell’Arte. Una parte della storia come precisa Sabrina Foschini artista e scrittrice riminese: ” Siamo consapevoli che le scelte avrebbero potuto essere altre […] ma per dare una scusa alla nostra preferenza possiamo dire che alla fine, di tutti i quadri che hanno abbaiato al nostro orecchio, abbiamo ascoltato solamente quelli che avevano più voglia di raccontarsi” La mia storia nell’arte ritratti di cani memorabili...

Leggi di più →

IL CALCIO E LE COSE PERDUTE, UN SEGUGIO ALLA PROUST FRA I MITI DEL PALLONE

Pubblicato da Amedeo Bartolini il

di ANDREA ALOI* (illustrazioni di Michele Targonato)   Ci sono, nel calcio come in ogni fiume del secolare agire umano, una histoire événementielle - la storia dei grandi avvenimenti, dei grandi campioni - e una “nuova storia” che investiga il territorio dei segni, delle sconnessure, del quotidiano e lo fa, certo, con l’aratro classico degli strumenti storici, aggiungendoci però lo sguardo delle scienze sociali, attento alle strutture profonde e insieme ai fenomeni di costume. Un lavoro che scava e sa ri-raccontare, a partire anche da minime scintille. Ecco dunque un primo dato di fatto: nelle nostre italiche lande, di conoscitori-innamorati del calcio...

Leggi di più →

Recensione di Rollingstone - Alla scoperta delle origini dei CCCP

Pubblicato da Amedeo Bartolini il

"Fellegara, dove sono nati i CCCP Fedeli alla linea" è un gioiello, un volume edito da NFC Edizioni di Rimini nel 2015 e contiene materiale fotografico inedito sulla band e sulla sua genesi.  Nei giornali c’è una regola non scritta e senza senso per cui si parla dei libri solo quando escono. Che stronzata. Stampiamo circa 70 mila titoli l’anno, ne leggeremo un decimo, ne mandiamo al macero chissà quanti altri. Ci preoccupiamo per l’ambiente ma disboschiamo foreste per dare alla luce i libri di Renzi e della Meloni (non sarebbe “etico” d’ora in poi pubblicare i libri dei politici...

Leggi di più →

Dal calcio dimenticato a un "giallo" sulla maratona, i nuovi consigli per l'estate

Pubblicato da Amedeo Bartolini il

Gli scarpini tutti neri, le maglie senza scritte, il secondo portiere, la Coppa delle Coppe, il lancio della monetina per decidere una qualificazione, il mediano di spinta, la radiolina per ascoltare l’andamento delle partite, i calzettoni “senza piede”, anche le sigarette che si fumavano in panchina. Accompagnato dallebelle illustrazioni di Michele Targonato, Nicola Calzaretta ha raccolto un inventario di cose perdute...  Ecco il link all'articolo https://www.corrieredellosport.it/news/libreria/2021/08/20-84643679/dal_calcio_dimenticato_a_un_giallo_sulla_maratona_i_nuovi_consigli_per_l_estate

Leggi di più →